Stiamo tostando un nuovo caffe' !



cerca caffe20 on Spreaker caffe20 on Spotify Twitter Alexa caffe20 on Estensione caffe20 on iTunes caffe20 on Google Calendar


adv IusOnDemand srl


Frasi celebri:
"Crederci non basta. Misura, chiedi, ascolta cosa ti dicono, coinvolgi." - dott. Spataro




Caffe20 è su Telegram: segui o partecipa nel gruppo

1406 Un metodo possibile per la misurazione della soglia di rischio


2019-10-06 spataro

Rischio nelle onde elettromagnetiche dei cellulare
Rischio nei commenti online
Rischio nelle smart car
Rischio nella progettazione degli aerei.

Quale e' la tua soglia di rischio accettabile ?

Proviamo a cercare dei metodi.
1) contesto
2) complessit?
3) costo
4) conseguenze

In tema di privacy ci sono studi specifici. Non ne faccio ancora cenno, magari piu' avanti ok ? :)

Puntata sponsorizzata da Talent Bay disponibile su www.thetalentbay.com

Grazie a Polly e naturalmente l'affezionato ascoltatore :)

"Ho ascoltato la puntata su smartphone e tumori... Non posso che concordare sul fatto che l'informazione dei media generalisti in merito alla "cancerogenicit?" delle radio frequenze sia discutibile... e credo sia necessario fare un po' di chiarezza anche perch? spesso si tratta di combinati disposti...
Bisogna tener presente che ci sono "cose" cancerogene (direttamente responsabili della formazione dei tumori) e "cose" che sebbene non possano causare direttamente dei tumori possono facilitare il lavoro delle prime. Questa ? una distinzione di cui spesso non si tiene debitamente conto... Inoltre per entrambe le categorie bisogna tenere conto delle "dosi" oltrepassate le quali si manifesta l'effetto deterministico...
Per quanto riguarda esposizioni prolungate alle lunghezze d'onda e alle intensit? di campo elettromagnetico in prossimit? degli apparecchi cellulari la maggior parte degli studi indica non un'azione direttamente cancerogena ma un'azione agevolatrice... altri studi indicano invece una vera e propria azione cancerogena.
Il tutto ? complicato dal fatto che durante l'evoluzione della tecnologia cellulare frequenze e flussi sono cambiati (e stanno ancora cambiando) rendendo pi? difficile stabilire le soglie. Aggiungiamoci il fatto che spesso l'origine di un tumore pu? essere molteplice e quindi l'eziologia estremamente complessa da definire.
"Tutto questo per dire che in base ai dati attuali sembrerebbe che le radiofrequenze cellulari non siano cancerogene di per se ma che possano agevolare/accelerare l'insorgenza dovuta ad altre cause.
"Morale: le precauzioni indicate nell'episodio sono da tenere in seria considerazione.

AGGIUNGO QUESTA RIFLESSIONE DI GHIBELLINI:

"il 5g sar? su frequenzs alte per tutti gli operatori, tranne Iliad che sar? sui 700Mhz, e che avr? una capacit? di penetrazione del segnale fino a 10 metri sotto terra e pochissime antenne (ricordate l'ETACS?) dato che ne basterebbe 1 per tutta l'Italia, potendo coprire con un imponente wattaggio un raggio fino a 1000km; mentre Vodafone etc avranno antenne tramite OPENfibre (https://openfiber.it/it/fibra-ottica/la-quinta-generazione-delle-reti-mobili/cose-il-5g) in ogni tombino ENEL, con coperture fino a massimo 100 metri e milliwattaggi, oltretutto i cellulari faranno da ripetitori/sponda al segnale. cosa sar? meglio?"

Questa settimana episodio sponsorizzato da Talent Bay , podcast disponibile su www.talentbay.com

Continua per tema:
sicurezza · rischio



store:



Come ascoltarci

Puoi ascoltare il Caffè anche da: Alexa, Spotify, iTunes, Player FM, RadioTape.com o dal canale Telegram.
Puoi cercare gli episodi dal bot Telegram senza bisogno del sito.
Ascoltaci dal lunedì alla domenica, alle 8.30, news e attrezzi di lavoro.